Organizzazione e amministrazione

Fondazione »HIC TERMINUS HAERET – IL GIARDINO DI DANIEL SPOERRI«

Il motto latino »Hic Terminus Haeret« che si trovo scritto sul cancello all’ingresso al Giardino significa »Qui aderiscono i confini«. »Terminus« in questo caso più che confine vorebbe dire passaggio, in quanto Daniel Spoerri sicuramente non aveva l’intenzione di portare a termine la sua opera artistica con l’installazione del parco di sculture. Piuttosto è rimasto incantato in questo motto manieristico dal verbo »haeret« – »adhaerere« che ci ricorda la forza aderente come se si trattasse di una colla.

La fondazione »Il Giardino di Daniel Spoerri – Hic Terminus Haeret« è stata fondata nel 1997 da Katharina Duwen e Daniel Spoerri.

Daniel Spoerri e Katharina Duwen, 1986 (Foto: Stefan Moser)
/ Katharina Duwen e Zoltan Kruse, 2016

La forza innata è ovvia: ormai sono 54 gli artisti che sono legati al Giardino. Tutti hanno regalato una o piu` opere alla Fondazione. Con tutti i bronzi di Spoerri vi sono un totale di 113 installazioni da vedere.

Oltre la conservazione e la cura del parco di sculture e la sua apertura al pubblico, La Fondazione si dedica anche ad altri tipi di attività. È un punto di formazione didattica, in maniera da conferire materiale informativo che possa essere utile nel campo di formazione, che possa essere utilizzata per ricerche nel campo di storia d’arte (è presente una vasta biblioteca), oppure per conferenze scientifiche o altro. In questo contesto è anche desiderata la presenza di borsisti che non devono necessariamente lavorare nell’ambito delle arti figurative. Fino ad adesso la fondazione ha ospitato 10 borsisti che sono stati pagati da privati o da altre Fondazioni.

Contatto:

Fondazione »HIC TERMINUS HAERET –
IL GIARDINO DI DANIEL SPOERRI«
Strada Provinciale Pescina
Loc. II Giardino
I – 58038 Seggiano (GR)

tel +39 0564 950 553
www.danielspoerri.org

info@danielspoerri.org

Fondazione Giardino Daniel Spoerri
Michele Zocco, Anna Mazzanti, Daniel Spoerri, Barbara Räderscheidt, Susanne Neumann, Daniele Rossi and Walter Vaghi
(nella foto mancano: Angelo Maineri, Gino di Maggio, Stefano Mancuso, Cristiana Favretto, Silvia Abbruzzese)
Seggiano, 2019

Il Giardino cresce! Fotografie scattate tra il 1997 e il 2018!